La gestione del potere come talento del leader

Giugno 4, 2024

Quale può essere la reazione di un manager al cospetto dell’affermazione “più leadership e meno potere”? L’affermazione non è così ricorrente ma ha ispirato una profonda riflessione, sfociata in un libro di 258 pagine, in Luca Baiguini, politologo di formazione e docente di People Management and Organization alla School of Management del Politecnico di Milano e al centro di innovazione digitale Cefriel. In “Fate la pace con il potere – Contro la retorica della leadership”, edito da Egea e in libreria da metà maggio, l’autore ci invita fare i conti con un elemento costitutivo fondamentale delle relazioni umane e delle strutture organizzate: il potere, per l’appunto. L’obiettivo? Imparare a leggere (e a vivere) le aziende per come sono davvero e non per come ci piacerebbe che fossero, lasciando da parte la ridondanza spesso e volentieri povera di contenuto che imperversa su media e piattaforme social e (soprattutto) atteggiamenti polemici e preconcetti. Continua a leggere…