Articoli

Perché l’innovazione non si fa in università

L’università crea know how, conoscenza; a volte riesce ad arrivare ai prototipi. L’università in senso stretto non ha interesse nè la capacità di costruire prodotti e/o servizi da offrire sul mercato. Non è in grado né di completare la fase di Value Creation né tanto meno di portare avanti quelle di Value Capture e Value Delivery. […]

Non è una questione di bravura o attitudine personale, ma di una differenza sostanziale e strutturale tra le dinamiche proprie delle attività di ricerca e quelle di innovazione che rende quest’ultima intrinsecamente complessa per una struttura accademica. Gli atenei che cercano di superare questo problema lo fanno con strutture esterne o comunque autonome che operano secondo dinamiche e modelli decisionali differenti.

Leggi l’articolo Perché l’innovazione non si fa in università di Alfonso Fuggetta, pubblicato su TechEconomy del 29 maggio.

Lo speciale di Media Duemila su EIT ICT Labs Italy

Procedono le attività di CEFRIEL come nuovo centro di innovazione di EIT ICT Labs in Italia.

CEFRIEL, che da maggio è Affiliate Partner di EIT ICT Labs, ospita infatti il Satellite di Milano e lavorerà in stretta collaborazione con il Centro Co-Location di Trento e la sua forte rete di partner composta da eccellenze italiane dell’ICT nei settori dell’alta formazione, della ricerca e dell’industria.

La presentazione estesa di EIT ICT Labs Italia e del Satellite di Milano sullo speciale di Media Duemila di Giugno/Luglio 2014.

Concept-Oriented Research and Development in Information Technology

Ricerca, Innovazione, Trasferimento Tecnologico e l’Esperienza CEFRIEL sono i concetti chiave del Capitolo “Advancing Knowledge and Evolving Society”, il contributo pubblicato da Alfonso Fuggetta nel testo Concept-Oriented Research and Development in Information Technology, a cura di Kinji Mori, John Wiley & Sons, Inc, 2014.

Alfonso Fuggetta a ICSE 2014

In occasione di ICSE 2014, la Conferenza Internazionale sull’Ingegneria del Software ospitata quest’anno a Hyderabad in India, mercoledì 4 giugno nell’ambito della sessione Future of Software Engineering, Alfonso Fuggetta ed Elisabetta di Nitto del Politecnico di Milano hanno presentato il paper “Software Process”, un diario di viaggio sulla ricerca e la pratica nell’ambito del Software Process negli ultimi 15 anni.

Dal 2000, infatti, il panorama della ricerca in tema di Software Process si è evoluto significativamente: svolte tecnologiche e stravolgimenti di mercato hanno delineato sfide nuove e complicate per i ricercatori e i professionisti. In questo paper, Fuggetta e Di Nitto offrono una panoramica dell’attuale stato della ricerca e delle applicazioni pratiche, evidenziano nuove sfide, e forniscono una lista non esaustiva di temi di ricerca che, secondo loro, è necessario affrontare nei futuri lavori di ricerca.

CEFRIEL è il nuovo centro satellite di EIT ICT Labs per l’innovazione a Milano

Da Maggio 2014 EIT ICT Labs apre un nuovo centro di innovazione in Italia, a Milano, che funzionerà come satellite del nodo italiano di Trento. Il Satellite di Milano sarà ospitato nei locali del CEFRIEL e lavorerà in stretta collaborazione con il Centro Co-Location di Trento e con la sua forte rete di partner composta da eccellenze italiane dell’ICT nei settori dell’alta formazione, ricerca e industria.

L’affiliazione del CEFRIEL a EIT ICT Labs”, commenta Alfonso Fuggetta, AD di CEFRIEL,rappresenta non solo un’importante opportunità di crescita per il centro, ma aiuta anche ad arricchire e promuovere attività di innovazione di EIT ICT Labs in Italia e a rafforzare le collaborazioni internazionali”.

Leggi il Comunicato Stampa

Open House 2013

Martedì 2 ottobre, presso il Politecnico di Milano, si terrà Open House 2013, evento organizzato dalla sezione di Informatica del DEIB per diffondere e promuovere presso studenti ed aziende i propri ambiti di ricerca.

L’approccio multidisciplinare a favore delle imprese

Le caratteristiche peculiari di CEFRIEL nell’inserto speciale “Eventi” dal titolo Ricerca, Innovazione e Tecnologia, dedicato alle realtà lombarde più significative nei campi della ricerca a 360°, pubblicato con Il Sole 24 Ore Lombardia del 3 giugno 2013.

Il progetto CHOReOS

CHOReOS (Large Scale Choreographies for the Future Internet) è un Progetto di Ricerca Europeo per lo sviluppo di una soluzione sicura, sostenibile, affidabile e scalabile per le applicazioni della Internet del futuro.

Leggi l’intervista a Gianmarco Panza di CEFRIEL.

Il nostro cordoglio per la scomparsa del Prof. Luigi Dadda

Esprimiamo con dolore il nostro cordoglio per la scomparsa del prof. Luigi Dadda, professore emerito del Politecnico di Milano e Rettore dell’Ateneo dal 1972 al 1984.

Continua a leggere

3+1 Challenges for the Future of Universities

Gli attuali approcci verso la ricerca e la formazione sembrano sempre più inadeguati o almeno insufficienti a rispondere in modo adeguato alla complessità e al dinamismo della società globalizzata.

Inoltre, la crisi finanziaria e la necessità di ridurre i budget pubblici stanno limitando le risorse disponibili per la ricerca e la formazione universitarie.

Continua a leggere