Articoli

Bellezza e tecnologia all’IoE talks – CRESCERE DIGITALIANI

Mercoledì 17 giugno, presso la sede di H-Farm a Roncade, si terrà la prima edizione dell’IoE talks, il progetto nato come spin off dell’IoE Italian Forum al fine di portare il messaggio dell’IoE con il suo potenziale economico e di reale impatto produttivo ai territori, legando le tematiche alle esigenze proprie delle realtà locali.

Anche CEFRIEL patrocina l’evento, il cui tema dominante sarà l’Italia vista come patria della bellezza, associata a concetti quali eccellenza, talento, made in Italy, arte, paesaggio e storia.

Durante la giornata verranno infatti approfondite le varie declinazioni di questa “bellezza” e presentate storie di successo imprenditoriale legate alle tecnologie di Internet.

Per registrarsi all’evento…

Capire la neutralità della rete ed evitare errori

Su Agendadigitale.eu di settembre 2014, Alfonso Fuggetta propone una riflessione sul tema della Net Neutrality, argomento di discussione per addetti ai lavori, imprese del mondo dei media e delle telecomunicazioni e, sempre più spesso, anche singoli cittadini, associazioni di consumatori, studiosi del mercato.

In presenza di Net Neutrality, il trasporto delle informazioni sulla rete Internet non è condizionato dagli operatori di telecomunicazioni, che distribuiscono “pacchetti di bit” in modo sostanzialmente indipendentemente dal loro contenuto o, meglio, da chi siano gli originatori e i riceventi di tali pacchetti.

Continua a leggere

Quaderni dell’Internet Italiano: Parliamo di “e-democracy”

Si parla di “e-democracy” nella nuova edizione dei QUADERNI DELL’INTERNET ITALIANO. Collana “Sociologia nel mondo della rete”, presentata il 4 giugno 2014 alla Camera dei Deputati.

Leggi il contributo di Alfonso Fuggetta sul tema Oltre gli open data” all’interno della prima sezione dedicata a  “Internet: lo strumento”.

Alfonso Fuggetta a State of the Net 2014

A State of the Net 2014, la conferenza annuale sullo stato dell’arte della Rete in Italia e nel mondo, con particolare attenzione all’impatto sociale di Internet, si parlerà quest’anno di Smart Life in un mondo che sta cambiando ed evolvendo in modi del tutto nuovi rispetto al passato.

In occasione dell’evento che esplora dinamiche e opportunità dell’attuale scenario digitale, venerdì 13 giugno a Trieste, Alfonso Fuggetta parlerà di Smart learning in a business context nella sessione “Corporations know more, now let’s know better” e interverrà sul tema We change when we change the way we learn all’interno della tavola rotonda dedicata a “Utopia and reality of learning organizations”.

Per saperne di più sull’evento…

Leggi anche l’articolo su Wired.it dedicato a SotN 2014.

Una piattaforma di Agenda digitale per l’Expo 2015

L’utilizzo moderno e innovativo di Internet rappresenta una delle sfide di Expo 2015. In quest’ottica, E015, realizzato con il coordinamento tecnico-scientifico e le attività di supervisione da parte di CEFRIEL – Politecnico di Milano, costituisce un ecosistema digitale per lo sviluppo di servizi applicativi integrati su Internet e rappresenta un’infrastruttura abilitante il cui valore e significato vanno al di là di Expo 2015, in quanto lascito permanente che l’evento consegnerà all’intero territorio.

Per saperne di più, leggi l’articolo di Alfonso Fuggetta Una piattaforma di Agenda digitale per l’Expo 2015 su Agendadigitale.eu.

How Internet changes Universities

Con la diffusione di internet e la sempre maggior pervasività del digitale, si moltiplicano le discussioni legate intorno al ruolo delle università e al tema dell’educazione. Qual è il compito delle università nell’epoca dei Massive Open Online Course (MOOC) come Coursera? Quali sono le nuove sfide da cogliere in un periodo di forte accelerazione tecnologica? Quale il ruolo degli educatori in un momento di ricchezza informativa?

Continua a leggere

Il progetto CHOReOS

CHOReOS (Large Scale Choreographies for the Future Internet) è un Progetto di Ricerca Europeo per lo sviluppo di una soluzione sicura, sostenibile, affidabile e scalabile per le applicazioni della Internet del futuro.

Leggi l’intervista a Gianmarco Panza di CEFRIEL.