Articoli

SOFTWARE INNOVATION CONFERENCE – Come cambia la natura del business delle aziende e l’industria del software

I modelli di business dirompenti nascono dalla capacità di nuove aziende di innovare settori, anche quelli tradizionali, attraverso l’utilizzo e la creazione di piattaforme di servizi/prodotti basati sullo sviluppo di software. D’altro canto, anche le aziende che producono software devono riadattare i loro modelli di business e di offerta: il futuro dell’industria del software anche in Italia dipenderà dalla sua capacità di rinnovarsi e dallo sviluppo e dalla crescita dei nuovi ecosistemi di sviluppatori.

In che modo, quindi, il software può cambiare la natura delle aziende, anche quelle tradizionali?

Scoprilo a Milano il 26 Maggio 2015 alla Software Innovation Conference, organizzata da The Innovation Group in collaborazione con CEFRIEL – Politecnico di Milano, come primo e unico evento in Italia che tratta i cambiamenti radicali che stanno toccando l’evoluzione del software, i processi, le metodologie, le piattaforme e gli ambienti di sviluppo, nonchè gli impatti che questi cambiamenti hanno sui modelli di business delle imprese anche più tradizionali.

Continua a leggere

CEFRIEL a WPC® 2014 con le metodologie agili per la gestione di progetti innovativi

Le complesse dinamiche del mercato impongono alle aziende di confrontarsi con un’intensità di delivery sempre maggiore. Le metodologie agili hanno come obiettivo la capacità di produrre valore per i propri clienti attraverso la creazione di un flusso continuo verso il cliente finale, organizzando il lavoro in rilasci incrementali, e l’introduzione di team di lavoro integrati. Tali principi sono esemplificativi di valori che trovano applicazione in un contesto molto più ampio di quello dello sviluppo software.

A WPC® 2014, la più importante conferenza italiana sulle tecnologie Microsoft, organizzata da OverNet Education per i professionisti dell’IT, martedì 18 novembre a Milano, Silvia Fragola e Piero Tagliapietra di CEFRIEL interverranno con l’approfondimento Non solo software – Le metodologie agili per la gestione di progetti innovativi, presentando anche un caso studio relativo al mondo dei social media.

Anche CEFRIEL all’evento Open House 2014

Mercoledì 1° ottobre 2014, anche CEFRIEL interverrà a Open House 2014, un evento organizzato dalla sezione di Informatica del DEIB per diffondere e promuovere a studenti ed aziende i propri ambiti di ricerca.

Tra le numerose iniziative della giornata è prevista anche una sessione dimostrativa, durante la quale CEFRIEL presenterà l’innovativo “Service Ecosystem Approach”.

Tutti i dettagli della giornata e le indicazioni per l’iscrizione sono disponibili sul sito dell’evento: http://www.openhouse.deib.polimi.it

Nuovo appuntamento con il LED di CEFRIEL

Il 25 settembre 2014, presso il Laboratorio di Esperienza Digitale Microsoft di CEFRIEL, si terrà un nuovo evento nell’ambito dell’Engineering Cluster, promosso da Parcol ed EOS Solutions, per offrire alle aziende nel settore dell’engineering manufacturing l’occasione di condividere best practice, iniziative e idee.

Durante la giornata, Fabiano Cattaneo e Alfonso Fuggetta interverranno rispettivamente sui temi Perché le PMI devono digitalizzarsi? A che punto siamo e dove stiamo andando? e Piccolo Vademecum per l’innovazione nelle imprese.

Per consultare l’agenda ed effettuare l’iscrizione cliccare qui.

Le iscrizioni sono aperte fino a esaurimento posti.

A SMAU Padova le opportunità di Expo 2015 per le imprese del Nordest

In vista di Expo 2015, SMAU Padova del 16 e 17 aprile presenta tutte le opportunità legate all’esposizione Universale per le imprese del Nordest, chiamate a giocare un ruolo da protagoniste per valorizzare al meglio la propria offerta turistica, culturale e commerciale con il supporto delle tecnologie digitali e dell’innovazione.

Nel workshop Expo 2015 e il progetto E015 Digital Ecosystem – un’opportunità per le imprese, per gli enti e per le associazioni, Maurizio Brioschi di CEFRIEL fornisce gli strumenti per scoprire le opportunità di E015 Digital Ecosystem, l’ambiente di collaborazione digitale che consente di far parlare facilmente i sistemi informativi di enti, aziende e associazioni attraverso standard tecnologici concordati e accordi di collaborazione con reciproco vantaggio.

Per saperne di più, leggi il comunicato stampa.

Imprese e Expo 2015: come partecipare all’Ecosistema Digitale

Venerdì 21 marzo 2014, a Torino, la seconda tappa del roadshow di E015 digital ecosystem nelle diverse Regioni italiane.

A CEFRIEL, coordinatore tecnico-scientifico di E015, con Maurizio Brioschi, il compito di raccontare le opportunità concrete di collaborazione che l’ecosistema digitale mette a disposizione di aziende, enti e associazioni per lo sviluppo di applicazioni software basate sull’uso di servizi comuni.

Le 12 tappe del Roadshow, organizzato da Confcommercio e Confindustria nell’ambito delle iniziative per le imprese in vista di Expo Milano 2015, hanno l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei vantaggi e delle modalità di lavoro che caratterizzano E015, ambiente digitale di cooperazione aperto, competitivo, non discriminatorio e concorrenziale per lo sviluppo di applicazioni software integrate.

E015 conta già quasi 100 aderenti.

Clicca qui per scoprire tutto su E015 digital ecosystem.

Imprese e Expo 2015: come partecipare all’Ecosistema Digitale

Venerdì 7 marzo 2014, a Bari, inizia il roadshow di E015 digital ecosystem nelle diverse Regioni italiane.

A CEFRIEL, coordinatore tecnico-scientifico di E015, con Maurizio Brioschi, il compito di raccontare le opportunità concrete di collaborazione che l’ecosistema digitale mette a disposizione di aziende, enti e associazioni per lo sviluppo di applicazioni software basate sull’uso di servizi comuni.

Le 12 tappe del Roadshow, organizzato da Confcommercio e Confindustria nell’ambito delle iniziative per le imprese in vista di Expo Milano 2015, hanno l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei vantaggi e delle modalità di lavoro che caratterizzano E015, ambiente digitale di cooperazione aperto, competitivo, non discriminatorio e concorrenziale per lo sviluppo di applicazioni software integrate.

E015 conta già quasi 100 aderenti.

Clicca qui per scoprire tutto su E015 digital ecosystem.

L’InnoVision Paper “Social-driven Vulnerability” nella versione inglese

Oggi le aziende si trovano di fronte a nuove sfide nell’ambito della sicurezza dei propri sistemi informativi a causa di un nuovo tipo di vulnerabilità legata ai Social Media. Con la diffusione dell’uso delle reti sociali, il fattore umano rappresenta oggi l’anello debole nei processi di difesa della sicurezza aziendale. Gli interventi sulla dimensione sociale devono essere integrati con quelli tecnologici, per difendere sia il perimetro che la struttura interna dell’azienda, al fine di sviluppare quanto più possibile un’azione sinergica di protezione a 360°.

L’InnoVision Paper è ora disponibile anche nella versione inglese.

Continua a leggere

Social Media Week 2014

Con la crescente condivisione in rete di informazioni, commenti e opinioni che possono influire positivamente o negativamente su aziende, prodotti e persone, la moderazione dei contenuti online diventa sempre più uno strumento chiave per tutelare la propria reputazione e una necessità per quanti si trovano ad ospitare contenuti di terzi potenzialmente lesivi.

Il 19 febbraio la Social Media Week di Milano propone una sessione di approfondimento  La moderazione dei contenuti: Social Media Policy, aspetti legali e scenari pratici in azienda a cui interverrà Piero Tagliapietra di CEFRIEL.

Mobile Summit 2014

L’utilizzo di dispositivi mobili ha portato a un cambiamento delle abitudini anche nelle imprese e aperto opportunità di sviluppo di nuovi business e lavori. Lo sviluppo di applicazioni mobili necessita però di approcci, architetture e piattaforme diverse rispetto a quanto fatto finora nelle aziende.

Alfonso Fuggetta interverrà al Mobile Summit 2014, nella sessione IT goes Mobile, con l’approfondimento La rivoluzione del Mobile: tutelare il vecchio o inventare il nuovo?