Articoli

L’ecosistema E015 e il concetto di COOPETITION a BTO 2014

Nel campo dell’innovazione digitale, anche per il turismo, è necessario creare ecosistemi coopetitivi in cui si riesce a fare massa critica concordando standard, architetture di riferimento e processi operativi e di servizio. Il termine coopetition indica un approccio al mercato nel quale una molteplicità di soggetti indipendenti collaborano su alcuni aspetti e competono su altri. Ne è un esempio l’ecosistema E015, creato per Expo 2015, che favorisce mashup di applicazioni e sviluppo di servizi evoluti.

Questi i temi approfonditi a BTO 2014 da Alfonso Fuggetta che, accompagnato da Gigi Tagliapietra, il 2 dicembre terrà il keynote speech L’ecosistema E015 e il concetto di COOPETITION.

I progetti finalisti del Premio eHealth4all

Venerdì 11 aprile 2014, i dieci lavori candidati per il Premio eHealth4all saranno presentati ufficialmente presso Assolombarda al convegno su Prevenzione, Alimentazione e Tecnologia,  patrocinato da Expo 2015.

L’informatica in sanità non è solo al servizio del controllo della spesa sanitaria o di una più accurata diagnostica, ma anche della prevenzione di ogni grado.  Applicazioni ICT innovative  per il miglioramento degli stili di vita saranno valutate in base a criteri come misurabilità di indicatori ed esiti, dimensioni dell’utenza coinvolta, riapplicabiità.

Il Premio è promosso da ClubTI, AUSED e AICA e CEFRIEL, con Gabriella Borghi, nel Comitato di valutazione del  Premio.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.ehealth4all.it.

“Code4Milano hackaton”: la hackmarathon dei creativi per la città del futuro

Sabato 4 maggio 2013 si è tenuta a Milano la Code4Milano hackaton, una giornata di lavoro per sviluppatori e designer che hanno sperimentato i servizi di E015 – Digital Ecosystem in ambito infomobilità e trasporti per ideare nuove applicazioni per la smart city del futuro. L’evento è stato organizzato da StartMiUp, in collaborazione con E015 – Digital Ecosystem, Expo 2015 tavoli tematici e il supporto del Coworking Login. CEFRIEL ha collaborato all’iniziativa configurando un ambiente software dedicato con cui, durante la hackmarathon, è stato possibile invocare i servizi presenti in E015.

Il progetto CHOReOS

CHOReOS (Large Scale Choreographies for the Future Internet) è un Progetto di Ricerca Europeo per lo sviluppo di una soluzione sicura, sostenibile, affidabile e scalabile per le applicazioni della Internet del futuro.

Leggi l’intervista a Gianmarco Panza di CEFRIEL.

CLOUD-COMPUTING PER LE PMI: stato di fatto, applicazioni e potenzialità

Mercoledì 14 Ottobre 2012, Glauco Bigini di CEFRIEL interverrà al convegno CLOUD-COMPUTING PER LE PMI: stato di fatto, applicazioni e potenzialità, organizzato da ComoNExT, il Parco Scientifico Tecnologico di Lomazzo, con un approfondimento sul tema “Il computer nella nuvola? Cosa significa cloud-computing e come cambierà i sistemi e i servizi informatici”.

Expo 2015: al via le prime app di EØ15, piattaforma digitale integrata al servizio dei visitatori

Milano, 4 ottobre 2012 – Sono state presentate oggi, presso la sede di Expo 2015 Spa, le prime applicazioni di EØ15, piattaforma digitale integrata attraverso la quale le imprese possono rivolgersi direttamente ai visitatori dell’Expo per promuovere la propria offerta e far utilizzare i propri prodotti in modo semplice, immediato e facilmente fruibile.

Questo primo nucleo di servizi è stato sviluppato da 6 aziende del settore dei trasporti e dell’infomobilità: ATM, InfoBlu del gruppo Autostrade per l’Italia, SEA, Milano Serravalle – Milano Tangenziali, Trenitalia e TRENORD. Attraverso le applicazioni presentate,i passeggeri in arrivo agli aeroporti di Malpensa e Linate potranno visualizzare in tempo reale lo stato del traffico lungo le principali arterie della città, la situazione aggiornata del trasporto pubblico locale e lo stato del trasporto ferroviario; gli automobilisti in viaggio lungo le tangenziali di Milano potranno conoscere lo stato di occupazione dei parcheggi di corrispondenza; i viaggiatori dei treni in arrivo in città potranno conoscere anticipatamente lo stato dei mezzi pubblici; i visitatori di Milano potranno utilizzare totem interattivi con informazioni integrate e applicazioni per dispositivi mobili.

Continua a leggere