Il progetto VideoSign per “firmare” i contenuti multimediali

Si chiama VideoSign la soluzione tecnologica realizzata da Cefriel – società che realizza progetti di innovazione digitale e di sviluppo delle organizzazioni e del capitale umano – in collaborazione con L’Eco della Stampa – leader italiano nel media monitoring e nella media intelligence – che permette a free lance e altri utenti di apporre la propria “firma digitale” sui video prima di condividerli su web e social.

Il prototipo di VideoSign, realizzato nel 2016, si è aggiudicato un finanziamento nell’ambito della “Digital News Initiative”, promossa da Google Inc. con i principali editori europei allo scopo di studiare nuovi modelli di innovazione nel settore dei media. […]

Con VideoSign ci siamo posti l’obiettivo di sviluppare un prototipo per la certificazione dell’origine dei contenuti multimediali, affrontando un tema alquanto complesso nel panorama della lotta alle “fake news”. Lo scenario proposto dal progetto è l’utilizzo delle nuove tecnologie blockchain per firmare i contenuti multimediali, attraverso applicazioni distribuite realizzate con i cosiddetti “smart contract”, spiegano Nadia Fabrizio e Roberto Puricelli, Blockchain Expert di Cefriel.

[…]

Per saperne di più, leggi Google sceglie la milanese Cefriel per la lotta alle Fake NewsContro le fake news arriva la “firma” per i video su social e web