L’Innovazione digitale a servizio dell’edilizia storica e monumentale

cefrielgasparoli

Cefriel e Gasparoli collaborano sul campo per cogliere le opportunità offerte dalle tecnologie digitali

 

Varese, 21 Febbraio 2017 – La società Gasparoli è specializzata nel trattamento di superfici dell’edilizia storica e monumentale e svolge attività estremamente delicate che richiedono competenze specialistiche applicate a un insieme di Beni molto eterogenei e distribuiti su un vasto territorio. E’ perciò fondamentale la consultazione e l’analisi dei dati provenienti dal cantiere, raccolti e archiviati, consentendo così di interpretare i nuovi fatti osservabili sull’edificio e gestire, di conseguenza, le interrelazioni che a diversi livelli riguardano il Bene, il suo uso e la sua conservazione.

Attualmente esistono diversi strumenti digitali che permettono di immagazzinare la grandissima quantità di osservazioni e conoscenze generate durante tutte le diverse fasi di lavorazione. Le informazioni acquisite possono così essere opportunamente organizzate, archiviate e continuamente aggiornate.

Tuttavia, districarsi tra la grande quantità di prodotti, device, strumenti digitali e selezionare il giusto tool-kit, integrandolo nei processi esistenti, è un’operazione complessa, che richiede non soltanto una conoscenza approfondita del dominio, ma anche un’ampia comprensione del mercato delle tecnologie ICT e un metodo di lavoro improntato alla multidisciplinarietà e all’innovazione digitale.

Per ottimizzare le prestazioni nei propri cantieri, Gasparoli sta collaborando con Cefriel nell’identificazione di una serie di processi in ambiti d’intervento prioritari e nella definizione dei relativi obiettivi di miglioramento, al fine di individuare il più opportuno insieme di strumenti digitali a supporto di ciascun processo.

Ci siamo chiesti come un’azienda di servizi come la nostra possa fare “innovazione” in relazione agli obiettivi di “Industria 4.0” e alle suggestioni connesse alla “Quarta Rivoluzione Industriale», dice il dott. Guido Gasparoli, Presidente e Amministratore della Gasparoli Srl. «Uno degli obiettivi che ci siamo dati è stato quello di digitalizzare alcuni importanti processi e di utilizzare l’innovazione tecnologica per rendere più efficiente il cantiere. Ma anche quello di immaginare come l’”Internet delle cose – IOT”, con le sue enormi potenzialità, sia in grado di supportare un ambito operativo fortemente “analogico” come quello del restauro – dove al centro della produzione vi è l’abilità tutta artigianale dei nostri restauratori. Cefriel era il partner giusto”.

Read more

5 trend da CES 2017

Il CES di Las Vegas rappresenta sempre un’occasione unica per osservare in pochi giorni tutto quello che esiste e che sarà sul mercato tecnologico consumer nel corso dell’anno successivo. Questo evento è tuttavia ugualmente unico per capire i trend di sviluppo a medio-lungo termine nel mondo ICT a 360° oltre che portare a casa innovazioni “pronte all’uso” e giocare quindi d’anticipo sui tempi naturali di diffusione dell’innovazione stessa.

Fondamentale oggi per ogni azienda credere fortemente nella contaminazione delle idee e degli ambiti in cui queste nascono, al fine di creare soluzioni realmente innovative connettendo tutte le peculiarità di ciascuna tecnologia e cercando di aggiungere valore al nostro modo di lavorare.

Leggi tutto nell’articolo 5 trend da CES 2017 di Giuseppe Gramazio e Roberto Puricelli di Cefriel, pubblicato su Tech Economy del 13 febbraio 2017.

Bosch Industry 4.0 Talent Program (BI.T)

Bosch Industry 4.0 Talent Program (BI.T)
Bosch cerca brillanti manager I 4.0 di domani
Graduate Program d’eccellenza per giovani talenti

-Collaborazione Bosch e Cefriel – Politecnico di Milano per il primo master italiano Industry 4.0

-Contratto di apprendistato di alta formazione biennale

-Candidature: http://bosch.easycruit.com/vacancy/1773459/22053?iso=it

Milano, 30 gennaio 2017 – Per la prima volta in Italia Bosch lancia un Talent Program dedicato all’Industry 4.0. Bosch Industry 4.0 Talent Program offre una formazione specifica per preparare giovani talenti altamente qualificati ad assumere un ruolo di rilievo in ambito Industry 4.0. I candidati selezionati saranno inizialmente assunti con un contratto di apprendistato di alta formazione di due anni, durante i quali frequenteranno un master esclusivo in Industry 4.0, presso il Cefriel – Politecnico di Milano. Si tratta del primo corso in Italia promosso in collaborazione con un’azienda totalmente dedicato a questo tema. Durante il percorso formativo d’eccellenza i neoassunti saranno impegnati per circa 50 giorni in aula e per circa 50 giorni in un progetto Industry 4.0 ad hoc (digitalizzazione delle macchine, data mining, IoT) legato all’innovazione. Inoltre, è previsto un periodo di formazione di 6 mesi in Germania, a Blaichach, uno dei plant d’eccellenza per l’Industry 4.0 di Bosch. Ai neo assunti questa esperienza internazionale permetterà di sviluppare soluzioni pratiche per migliorare le performance aziendali attraverso la digitalizzazione delle macchine e IoT. Inoltre, al termine del percorso, conosceranno in modo approfondito tutte le realtà del Gruppo Bosch e seguiranno progetti trasversali in ambito produttivo, commerciale entrando a far parte, così, del team di riferimento per tutte le tematiche riguardanti l’Industry 4.0.

Read more

The Coca-Cola Co. and Cefriel for Digital & Internet of Things

 cocacolacefriel

A connected and sensory-equipped cooler solution to open a new dimension in big data analytics and market insights.

 

Milan, 11th January 2017 – Cefriel is proud to have worked with Coca-Cola for the ideation, feasibility, and demonstration of an innovative connected and sensory-equipped device, named “Smart Cooler”.

This advanced solution for coolers can optimize operations through advanced remote telemetry and fleet management, and drive sales while recruiting consumers with digital engagement, thus enabling a fully integrated mobile consumer experience.

Cefriel has supported Coca-Cola to explore innovative concepts, technologies, and business models to further enhance Coca-Cola’s seamless integration into the digital strategies of its leading customers, and to create new digital touch-points within their markets.

Damiano Marabelli, Central-Southeastern Europe Business Unit CIO and Europe Group Customer & Commercial IT Director at The Coca-Cola Company, highlights: “Building on the new era of intelligent networks and connected machines, Coca-Cola is exploring innovative technologies to leverage the extensive landscape of in-the-market hardware, and also to increase its mobile engagement innovation rate”.

“The result of the work led to a concrete 5 years plan to complete our equipment refreshment starting from 10,000 coolers pilot in Central-South Europe within two months”, as explained by Nicola Aliperti, IT Digital Marketing Service Manager at The Coca-Cola Company, “Real-time telemetry of cooler parameters, fleet management, traffic optimization, consumer engagement, precise marketing, drive to transaction, consumer & market insights, are only some of the main benefits implemented in the ‘Smart Cooler’ solution”.

Alfonso Fuggetta, CEO and Scientific Director at Cefriel confirms: “Contributing to the ideation of a leading innovation initiative was a great opportunity for Cefriel to help Coca-Cola open a new dimension in big data analytics and market insights. We are very proud to have worked with such an innovative and successful Company.”

The smart cooler solution was acknowledged by Carrefour as the most impactful and system-value-driven innovation of 2016.

About The Coca-Cola Company
The Coca-Cola Company (NYSE: KO) is the world’s largest beverage company, refreshing consumers with more than 500 sparkling and still brands and more than 3,800 beverage choices. Led by Coca-Cola, one of the world’s most valuable and recognizable brands, our company’s portfolio features 20 billion-dollar brands, 18 of which are available in reduced-, low- or no-calorie options. Through the world’s largest beverage distribution system, we are the No. 1 provider of both sparkling and still beverages.  More than 1.9 billion servings of our beverages are enjoyed by consumers in more than 200 countries each day. With an enduring commitment to building sustainable communities, our company is focused on initiatives that reduce our environmental footprint, create a safe, inclusive work environment for our associates, and enhance the economic development of the communities where we operate. Together with our bottling partners, we rank among the world’s top 10 private employers with more than 700,000 system associates. For more information, visit Coca-Cola Journey at www.coca-colacompany.com, follow us on Twitter at twitter.com/CocaColaCo, visit our blog, Coca-Cola Unbottled, at www.coca-colablog.com or find us on LinkedIn at www.linkedin.com/company/the-coca-cola-company.

 

About Cefriel
Cefriel is a not-for-profit digital innovation and design shop, based in Milan, Cincinnati, and London. Since 1988, Cefriel has helped companies grow by exploiting digital technologies to create, rethink, or improve their processes, products, and services. Its clients have access to a team of 100+ talents with a unique mix of technical, design, and business competencies. Selected as a Cool Vendor in IoT Solutions for 2016 by Gartner, Cefriel supports the entire innovation lifecycle: from injecting and discovering new ideas, to designing and developing prototypes and products, and bringing to the market the resulting solutions. Cefriel shareholders include Universities (Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Università degli Studi dell’Insubria), Public Administration (Lombardy Region), and leading multinational companies in ICT, Media sectors, and Energy. For more information, visit Cefriel at www.cefriel.com and follow us on Twitter at twitter.com/cefriel.

Su Radio 24 parliamo di E015 con Cefriel

A “Smart City – Voci e luoghi dell’innovazione” si parla di ambiente digitale E015 con Maurizio Brioschi di Cefriel intervistato da Maurizio Melis.

Ascolta la E015: una sintassi comune per le mille voci della città del 16 dicembre su Radio 24.

 

Su Radio 24 si parla di “Smart Bin” con Cefriel

A “Smart City – Voci e luoghi dell’innovazione” si parla di cestini intelligenti con Roberto Farina di Cefriel intervistato da Maurizio Melis.

Ascolta Smart BIN: il cestino della spazzatura diventa intelligente del 2 dicembre su Radio 24.

Le Perseidi

Il progetto europeo STARS4ALL, in collaborazione con il portale sky-live.tv, trasmetterà le stelle cadenti da due Osservatori delle Isole Canarie.
L’iniziativa di STARS4ALL include anche attività educative per studenti.

Come ogni anno, le Perseidi, conosciute anche come “Lacrime di San Lorenzo”, mostrano il loro picco di attività nella metà di agosto.

L’attività 2016 delle Perseidi avrà luogo tra il 17 luglio e il 24 agosto. Il culmine è atteso tra le 13:00 e le 15:30 UT del 12 di agosto. Perciò, in Europa il momento di osservazione migliore sarà nella notte fra il 12 e il 13 di agosto (anche la notte prima, tra l’11 e il 12 di agosto si osserverà una moltitudine di Perseidi). La luna crescente scomparirà nella seconda metà della notte, così non sarà difficile vedere molte meteore (in media una ogni due minuti) di cui alcune molto luminose (a causa dell’elevata velocità d’ingresso nell’atmosfera) se ci si trova in un posto buio senza inquinamento luminoso e con orizzonti nitidi. Secondo Miquel Serra-Ricart, astronomo dello IAC, “Sebbene le Perseidi non siano la pioggia più spettacolare dell’anno, non mancano mai. Le Perseidi sono una sicurezza”.

Perseids_Image1
Immagine 1 – Questa immagine è una composizione di diverse Perseidi sopra il Teide (Tenerife, Isole Canarie). È stata ottenuta nel 2014 da immagini fatte tra l’1 e le 4 UT del 13 agosto 2014 dall’Osservatorio del Teide (Istituto di Astrofisica di Canaria, IAC), nel momento di massima attività delle Perseidi. Le immagini sono state scattate seguendo il movimento delle stelle, quindi i percorsi delle meteore mostrano una convergenza verso l’alto, dove si trovava il radiante. In basso, come base, è stata inclusa una delle immagini della sequenza con il Teide, in cui le torce di varie persone che camminano illuminano il percorso in direzione della cima del Teide. Osservazione M. Serra-Ricart, elaborazione J.C. Married-starrvearth, IAC.

Read more

Mondadori Education per una scuola innovativa e digitale

 logo Mondadori Education                 LOGO CEFRIEL - CS CEFRIEL-SAS

 

In arrivo la nuova App de il Devoto-Oli, con oltre 300 nuovi neologismi e oltre 200.000 definizioni

Milano, 20 Luglio 2016 – il Devoto-Oli si rinnova con la nuova App il Devoto-Oli 2017 disponibile su Apple Store!

L’App è ottimizzata per sistema operativo Apple iOS7 e versioni superiori per iPad, iPhone e iPod Touch e ha funzionalità avanzate che la rendono veloce e intuitiva. Propone il testo completo de il Devoto-Oli Digitale 2017 aggiornato e integrato con oltre 300 neologismi e nuovi significati entrati nell’uso dell’italiano nel corso dell’ultimo anno. L’app, progettata e realizzata da CEFRIEL – Politecnico di Milano per Mondadori Education, si distingue sia per la semplicità d’uso che per la ricchezza dei contenuti, organizzati in maniera organica e strutturata, per soddisfare tutte le curiosità e rispondere ai dubbi di ciascuno.

Read more

SPEECH ANALYTICS: premiata l’innovazione italiana nella customer experience

 logo Almawave                    LOGO CEFRIEL - CS CEFRIEL-SAS

La soluzione di Speech Analytics firmata Almawave e CEFRIEL ha vinto l’Innovation Trophee di ENGIE, player mondiale della transizione energetica

Roma, 14 Luglio 2016 – Il progetto di Speech Analytics realizzato con la tecnologia Iride Voice fornita da Almawave, società di innovazione tecnologica del Gruppo AlmavivA, e personalizzata in collaborazione con CEFRIEL, Digital Innovation & Design Shop, sulle specifiche esigenze del Contact Center di ENGIE Italia, ha vinto l’Innovation Trophee ENGIE nella categoria “Commercial and Customer Relations”.

La premiazione è avvenuta nel corso di un evento che ha raccolto 2.500 persone provenienti da 62 paesi e che ha visto protagonisti 580 progetti innovativi nel campo energetico con soluzioni pratiche per i clienti: in questo contesto si è affermato al primo posto il progetto di ENGIE Italia con la tecnologia Iride Voice di Almawave.

Read more

Adotta una startup. Sì, ma poi?

Non bastano le startup per fare innovazione, ci vogliono progetti condivisi tra imprese, università e startup”.

Per saperne di più, leggi Adotta una startup. Sì, ma poi? con il punto di vista di Alfonso Fuggetta intervistato da Wired.it.